Home Cronaca Cronaca Aosta

Svolta Inchiesta Engomnia: archiviazione da parte del Giudice

0
CONDIVIDI
l'ex presidente della Regione Renzo Testolin

Svolta nell’inchiesta  Egomnia che riguardava un presunto scambio elettorale politico-mafioso in Valle d’Aosta finita con l’archiviazione.

Il giudice ha accolto la richiesta della Dda di Torino.

Erano otto gli indagati: gli ex presidenti della Regione Antonio Fosson, Laurent Vierin e Renzo Testolin, l’ex assessore regionale Stefano Borrello, l’ex consigliere regionale Luca Bianchi, il ristoratore Antonio Raso, Roberto Di Donato e Alessandro Giachino.

L’inchiesta riguardava il presunto sostegno della ‘locale’ di ‘ndrangheta Aosta ad alcuni candidati autonomisti durante le elezioni regionali del 2018. Era nata dall’operazione Geenna, che invece ha riguardato l’epoca delle elezioni comunali del 2015, ad Aosta e Saint-Pierre (comune poi commissariato per infiltrazioni mafiose). Lo stesso tribunale di Aosta, con le motivazioni della sentenza di primo grado su Geenna, aveva trasmesso gli atti del processo alla procura di Torino, che già aveva aperto un fascicolo.

Loading...