Home Cronaca Cronaca Aosta

Ristorazione Vda, confermata vendita da asporto e domicilio

0
CONDIVIDI
Locali

A seguito dell’Ordinanza del Ministro della Salute del 5 dicembre 2020 che pone la Valle d’Aosta in zona arancione, la Presidenza della Regione ricorda che su tutto il territorio regionale sono in vigore le disposizioni contenute nell’articolo 2 del DPCM del 3 dicembre e nell’Ordinanza del Presidente della Regione n. 538 del 5 dicembre.

In particolare, si precisa che attualmente restano sospese le attività dei servizi di ristorazione fra cui  bar, pub, ristoranti e gelateria; sono invece consentite la vendita da asporto dalle ore 5 alle ore 22 e la consegna a domicilio senza limiti di orario.

Sono comunque vietati  gli assembramenti in prossimità dei locali e  il consumo sul posto.

La Presidenza della Regione comunica inoltre che, nei prossimi giorni, saranno effettuati approfondimenti specifici sulla situazione delle attività di ristorazione in rapporto ai dati sanitari/epidemiologici della Valle d’Aosta e in relazione anche alla prossima entrata in vigore della legge regionale Misure di contenimento della diffusione del Virus sars-Cov-2 nella attività sociali ed economiche della Regione autonoma Valle d’Aosta in relazione allo stato di emergenza  approvata dal Consiglio regionale.


Loading...