Home Cronaca

Riprogrammazione delle risorse per il Sud e la coesione territoriale

0
CONDIVIDI
Riprogrammazione delle risorse per il Sud e la coesione territoriale

Riprogrammazione delle risorse FESR e FSE 2014/20, l’Accordo con il Ministro per il Sud e la coesione territoriale entra nel vivo

Grazie alla recente pubblicazione in Gazzetta ufficiale (GU n. 225 del 10 settembre 2020) della delibera n. 49/2020 del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE), entra nel vivo l’attuazione dell’Accordo siglato, a fine luglio, tra l’Assessore agli Affari europei, Politiche del Lavoro, Inclusione sociale e Trasporti e il Ministro per il Sud e la coesione territoriale per la riprogrammazione, in funzione anticrisi, di risorse FESR e FSE 2014/20.

Scopo dell’operazione – alla quale la Regione ha destinato ben 18 milioni 800 mila euro, di cui 9 milioni 100 mila a valere sul Programma FESR e 9 milioni 700 mila a valere sul Programma FSE – è non solo quella di destinare le risorse 2014/20 ancora disponibili al sostegno di interventi in risposta all’emergenza sanitaria e socio-economica, ma anche quello di garantire, al tempo stesso, la salvaguardia delle linee di intervento originariamente previste nei Programmi.

Proprio con l’approvazione della delibera CIPE 49/2020, che assegna alla Regione risorse statali del Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC) per l’ammontare complessivo di 18 milioni 800 mila euro, viene data copertura finanziaria agli impegni già assunti dalla Regione nell’ambito dei Programmi, liberando così le corrispondenti risorse a favore degli interventi connessi all’emergenza.

Parallelamente, a livello regionale, sono in corso – a cura delle Autorità di gestione dei Programmi – le attività tecniche di riprogrammazione, nell’ottica di valorizzare al massimo le opportunità derivanti dall’Accordo stesso.

Con questo accordo si creano per il nuovo Consiglio regionale le migliori condizioni per l’utilizzo delle risorse comunitarie e statali a favore della ripresa economica e sociale per la nostra Regione.


Loading...