Home Cronaca Cronaca Aosta

Intensa attività della Polizia alla frontiera: tre arresti e due denunce

0
CONDIVIDI
Traforo Monte Bianco

Intensa attività, nelle ultime 24 ore, della Polizia di Frontiera al Traforo Monte Bianco.

Nella giornata del 17 agosto, è stato denunciato, in stato di libertà, un cittadino angolano, residente in Portogallo, B.R.D., di 43 anni, per aver esibito, in ingresso in Italia, un permesso di soggiorno portoghese contraffatto.

Inoltre, sempre ieri, sono stati effettuati tre arresti ed una denuncia in stato di libertà in due circostanze diverse.

La prima, verso le ore 03:30, quando un cittadino marocchino, R.M., di 42 anni, è stato arrestato per aver tentato di trasportare in Francia un connazionale irregolare di 32 anni.

Alle ore 04;00, invece, si è proceduto all’arresto di due cittadini italiani, L.T., di 22 anni e C.S., di 24 anni, i quali, in concorso tra loro, trasportavano un cittadino albanese, D.L., di 27 anni, irregolare sul territorio Schengen.

Quest’ultimo, a sua volta, è stato trovato in possesso di un coltello, con una lama di 8,5 cm e per questo denunciato in stato di libertà per il porto di oggetti atti ad offendere.

Nella perquisizione del veicolo, relativa al secondo episodio, è stata inoltre individuata una modica quantità di sostanza stupefacente, destinata all’uso personale, per la quale si è proceduto, a livello amministrativo, nei confronti di tutti gli occupanti il veicolo.


Loading...