Home Cronaca Cronaca Aosta

Immigrazione clandestina, un arresto e tre denunciati alla frontiera

0
CONDIVIDI
Traforo M. Bianco

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato un passeur tunisino di anni 47, regolare in Italia, che trasportava due suoi connazionali, uno clandestino e l’altro senza idonea documentazione per l’ingresso in Francia, Paese che tentavano di raggiungere.

Nell’ambito dei servizi mirati al contrasto della criminalità transfrontaliera, gli agenti della Polizia di Frontiera in servizio presso il Traforo Monte Bianco, in collaborazione con personale del Reparto Mobile di Torino e dell’Esercito, hanno chiesto ai tre cittadini stranieri di esibire la documentazione sanitaria prevista dalle attuali norme anti Covid-19.

Sono stati esibiti tre certificati riportanti la timbratura della ASL di Torino, attestanti la negatività al SARS-CoV-2 risultata da esame con tampone. Approfonditi accertamenti hanno permesso di accertare che i tre documenti erano contraffatti.

Tutti e tre sono stati denunciati per falso in atto pubblico commesso da privato. Il conducente è stato arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Inoltre è stato all’Autorità Amministrativa per possesso di sostanza stupefacente, rinvenuta, a seguito di perquisizione, all’interno del veicolo.

L’uomo è stato giudicato per direttissima in data odierna e condannato a otto mesi di reclusione e 10000 euro multa.


Loading...