Home Cronaca Cronaca Aosta

Immigrazione clandestina, arrestato maliano alla frontiera

0
CONDIVIDI

Nella giornata odierna, verso le ore 05,30, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sottosezione Polizia di Frontiera Traforo Monte Bianco, piazzale Sud dell’omonimo Traforo, nell’ambito attività di contrasto al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e alla criminalità transfrontaliera, in entrata dal Territorio Nazionale, ha arrestato K.M. di anni 26 di nazionalità del Mali.

Gli accertamenti effettuati da personale della Polizia di Frontiera, in possesso della qualifica di Esperti in Falso Documentale, hanno permesso di accertare che il passaporto esibito era stato falsificato mediante alterazione. Una successiva perquisizione, ostacolata dal K.M. e, per questo denunciato per resistenza, ha fatto rinvenire, celati nelle proprie scarpe, dei documenti italiani con diversa data di nascita.

Ulteriori accertamenti sull’identità hanno inoltre fatto emergere una richiesta di protezione internazionale effettuata dall’uomo, presso gli ufficio della Questura di Verona, che terminava con il mancato riconoscimento dello status di rifugiato.

L’ arrestato giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna, presso il Tribunale di Aosta, è stato condannato a anni 1 mesi 4 pena sospesa.


Loading...