Home Cultura Cultura Aosta

I ragazzi ricominciano con un clip dei 10 finalisti di Ragaciak

0
CONDIVIDI
I ragazzi ricominciano con un clip dei 10 finalisti di Ragaciak

Ultimo ciack per l’edizione 2020 del videocontest RAGACIAK per ricominciare!

La giuria del concorso organizzato dall’Assessorato Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate e cofinanziato dal Fondo nazionale per le politiche giovanili ha proclamato i dieci finalisti, selezionati tra i sedici videoclip ammessi dalla Commissione di valutazione, presieduta dal regista e presidente dell’Associazione professionisti audiovisivi Alessandro Stevanon e composta dalla dirigente regionale Stefania Magro e dal regista e collaboratore del Cervino Cinemountain Gian Luca Rossi.

Emblematico il titolo dell’edizione 2020 di Ragaciack, che si è ovviamente adeguato e proporzionato al contesto in cui stiamo vivendo – commenta l’Assessore all’Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate, On. Luciano Caveri – . Dal videocontest sono quindi nati interessanti spaccati di quotidianità del mondo giovanile ai tempi del Covid. Ancora una volta l’universo dei ragazzi si è messo in gioco, offrendo la propria prospettiva del fenomeno emergenziale.

A tutti coloro che hanno accettato di proporsi per Ragaciack 2020 e, in particolare, ai dieci finalisti del videocontest, va il mio ringraziamento, nella speranza che per loro questo possa essere occasione dell’essere consapevoli di quanto è importante, nel passaggio al mondo degli adulti, seguire le proprie passioni e dare forma alle proprie idee.

Il videocontest – conclude l’Assessore Caveri – ha previsto la realizzazione di videoclip o videomessaggi contro sull’emergenza sanitaria con l’obiettivo di consentire ai giovani partecipanti di esprimere il loro pensiero, i loro stati d’animo e come hanno saputo affrontare e reagire al Covid19 promuovendo, al tempo stesso, la cultura della legalità, il rispetto delle regole e lo spirito di responsabilità sociale.

Il videocontest era rivolto a tutti i giovani tra i 14 e i 29 anni, domiciliati e/o residenti in Valle d’Aosta, che potevano partecipare al videocontest singolarmente o in gruppo (costituito da un massimo di cinque persone l’uno).

Gli autori dei migliori dieci videoclip o videomessaggi riceveranno un contributo di mille euro ciascuno, come previsto dal regolamento del videocontest. Sono stati selezionati i videoclip di Matteo Bregoli, Alessandro Zonin, Alessandro Bionaz, Antonio Leon Sframeli, Manuel Cerise, Stefano Franceschi, Davide Renda, Liffredo Luca e dei due gruppi uno composto da Filippo Ferrucci e Stefano Coletta, l’altro da Giulia Ifrim, Anna Perucci, Andrea Lissandrin e Andrea Fontolan.

A causa dell’emergenza Covid19 non è stato possibile organizzare la serata evento per la presentazione e per l’annuncio dei migliori videoclip o videomessaggi selezionati. E’ stato realizzato, quindi, un reportage contenente i dieci video selezionati e le foto degli altri partecipanti al videocontest, al fine di riconoscere l’impegno di tutti gli autori del videocontest attraverso la libera espressione di ciascun nel trattare questa tematica delicata che continua ad affliggere il mondo intero.

Il link per visionare il reportage e per scoprire i migliori dieci videoclip o videomessaggi è:https://youtu.be/8O9KHSiBgBI


Loading...