Home Cronaca Cronaca Aosta

Documenti falsi, polizia arresta cittadina slovena

0
CONDIVIDI

Nella mattinata di ieri, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Courmayeur (AO) impegnata presso il Piazzale del Traforo del Monte Bianco, nei controlli dei veicoli in uscita dal territorio nazionale, ha fermato e sottoposto  a controllo di polizia una autovettura BMW con targhe di immatricolazione elvetiche, condotta da una donna 40enne di nazionalità serba residente a Roma, con a bordo in qualità di passeggera M.S., classe 1984, di nazionalità slovena.

Dai primi accertamenti condotti nei confronti delle due donne sono emersi a carico della conducente numerosi pregiudizi di polizia, mentre nulla risultava nei confronti della passeggera sebbene erano da subito emersi dubbi sull’autenticità dei documenti presentati.

Da ulteriori e più approfonditi accertamenti posti in essere nei confronti di quest’ultima gli operatori di polizia rilevavano che i documenti esibiti dalla donna erano stati “falsificati mediante contraffazione” e che pertanto la donna non aveva fornito le sue esatte generalità. A carico della stessa vi era pendente inoltre un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria di Messina di Esecuzione di Ordine di Carcerazione, dovendo espiare anni 4, mesi 5 e giorni 10 di reclusione per reati contro il patrimonio.

La donna veniva tratta in arresto ed accompagnata presso la Casa Circondariale “LORUSSO & CUTUGNO” di Torino, nonché deferita alla locale autorità giudiziaria per il reato previsto e punito dall’art. 489 c.p. (uso di atto falso).


Loading...