Home Cronaca Cronaca Aosta

Corruzione Oyace, quattro indagati dalla Procura di Aosta

0
CONDIVIDI

Novità sull’inchiesta che aveva aperto la Procura di Aosta su un presunto caso di corruzione avvenuto ad Oyace.

Sono quattro gli indagati a vario titolo: l’ex sindaco di Oyace Remo Domaine (51), l’imprenditore ed ex assessore a Bionaz Flavio Petitjacques (44), il segretario comunale Roberto Trova (64), di Roisan, e l’attuale sindaco di Oyace, vicesindaco all’epoca dei fatti contestati, Sandro Favre (51).

Domaine e Petitjacques sono indagati per concorso in corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio. La vicenda riguarda la realizzazione di una centrale idroelettrica, ancora non costruita, in località Gallians, a Oyace. Sono ovviamente attesi sviluppi sul percorso giudiziario appena avviato.


Loading...