Home Cronaca Cronaca Aosta

Controlli alla frontiera, un camionista denunciato per ebbrezza

0
CONDIVIDI
Camion (immagine di repertorio)

Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli transfrontalieri disposti per il contenimento della diffusione epidemiologica, la Polizia di Stato ha denunciato l’autista di un mezzo pesante per guida in stato di ebrezza alcolica.

Al traforo del Monte Bianco, gli operatori della Sezione Polizia Stradale di Aosta-Courmayeur hanno effettuato il controllo di un autista francese, conducente di un autoarticolato con targa francese.

Sottoposto alla prova etilometrica, il soggetto è risultato avere un tasso alcolemico di circa 2,00 g/l. Oltre alla denuncia penale per guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche, all’uomo è stata ritirata la patente ed stato sanzionato con una multa di 1300 € per aver condotto il mezzo pesante senza rispettare i tempi di guida e riposo.

La sua condotta illecita e illegale, tenuta alla guida di un veicolo di circa 40 per tonnellate, avrebbe potuto creare seri e tragici danni qualora fosse rimasto coinvolto in un incidente stradale

Per i conducenti di veicoli pesanti, i neo-patentati e le persone con età inferiore a ventuno anni, non possono mettersi alla guida se hanno assunto bevande alcoliche. Iil codice della strada per tali categorie di conducenti prevede, infatti, l’applicazione di una sanzione già con la rilevazione di un tasso alcolemico pari a 0,1 g/l.


Loading...