Home Cronaca Cronaca Aosta

Alpinista italiano precipita dal Dente del Gigante sulla cresta Rochefort

0
CONDIVIDI
Alpinista italiano precipita dal Dente del Gigante sulla cresta Rochefort

I suoi due compagni di cordata sono rimasti illesi. Intervenuta la Gendarmerie del Peloton de haute montagne di Chamonix

Giovanni Marcon, 49 anni di Feltre, nel Bellunese, è l’alpinista morto ieri pomeriggio sul versante francese del Monte Bianco, a 4.000 metri. Marcon era insieme a due compagni di cordata rimasti illesi.

Il gruppo stava scendendo dal Dente del Gigante, sulla cresta Rochefort, quando è precipitato per oltre 200 metri, finendo in un canalone.

L’allarme è stato dato da una guida alpina francese che ha assistito all’incidente.

Sul posto è intervenuta la Gendarmerie del Peloton de haute montagne di Chamonix che ha effettuato una prima ricostruzione della tragedia.

Sembra che i tre alpinisti fossero slegati e che un pezzo di roccia friabile si sia staccato da sotto i piedi del 49enne facendolo precipitare.

Il gruppo montuoso inizia al colle del Gigante (3.371 m) e termina al colle des Grandes Jorasses (3.818 m). Ha direzione generale da ovest verso est e si sviluppa lungo il confine tra l’Italia e la Francia. La vetta più significativa del gruppo è il Dente del Gigante.

Quando i soccorritori sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’alpinista italiano. La salma è ora nella camera mortuaria di Chamonix in attesa delle formalità burocratiche per il rientro in Italia.


Loading...