Home Sport Sport Aosta

VALLEE D’AOSTE-SAVONA 2-1

0
CONDIVIDI

vallee-d-aoste-logoAOSTA. 17 DIC. Nel calcio può succedere di tutto. Anche perdere 2-1 dopo aver chiuso il primo tempo sul 1-1 e senza aver subito un solo tiro in porta nella ripresa.

E’ successo invece che un cross di Amato al 36’ del secondo tempo sia finito in porta, complice una mancata presa di Gozzi, forse anche contrastato fallosamente.

Il Savona ha perso così ieri così 2-1 col Val d’ Aosta, ma le recriminazioni sono per due grosse palle gol non concretizzate in un minuto, tra il 19’ e il 20’ della ripresa: prima Virdis, a tu per tu con Frattali, si fa deviare in angolo la conclusione a botta sicura, poi sul tiro dalla bandierina, Antonelli si deve respingere sulla linea da De Vincenziis un imperioso colpo di testa. E se si aggiunge che nella ripresa, al 33’, anche Romero ha scaricato fuori un bel suggerimento di Virdis e che in pieno rercupero Virdis ha messo fuori di un soffio di testa, il quadro è completo: i biancoblùà rimangono a bocca asciutta e possono soprattutto prendersela con se stessi, per non aver saputo trasformare in gol quanto creato.

VALLEE D’AOSTE-SAVONA 2-1

Reti: 14’ p.t. Virdis, 43’ p.t. Jidayi, 36’ s.t.Amato .

Vallée d’Aoste: Frattali, Jidayi, Furno, Amato, Benedetto, Emiliano, Isoardi, Panepinto (12’ s.t. Raimondo), Temelin (1’ s.t. Sinato), Kanouté, De Vincenziis (43’ s.t. Cuneaz). A disp: Costantino, Di Dio, Nocciola, Sbravati. Allenatore: Carbone.

Savona: Gozzi, Quintavalla, Taino (25’ s.t. Belfiore), Marconi, Antonelli, Gentile, Demartis, Carta (18’ s.t. Agazzi), Cattaneo, Gallon (12’ s.t. Romero), Virdis. A disp: Secondelli, Balzaretti, Miale, Melis. Allenatore: Corda.

Arbitro: Colarossi di Roma

Note: ammoniti Kanouté, Benedetto, Sinato; Taino, Gentile, Belfiore, Quintavalla. Recupero: 0’ e 5’

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here