Home Spettacolo Spettacolo Aosta

Valle D’Aosta torna protagonista a Linea Bianca su Rai 1

0
CONDIVIDI
Monte Bianco

L’Assessorato al turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali comunica che la Valle d’Aosta sarà nuovamente protagonista, con le sue eccellenze architettoniche, dell’artigianato,  enogastronomiche e naturalistiche, della puntata di sabato 9 marzo del programma “Linea bianca”, in onda su Rai 1 dalle ore 14.00.

Nel corso dell’appuntamento che vuole valorizzare in particolar modo le bellezze naturali della nostra regione, ma anche la sua cultura e l’enogastronomia, i conduttori Massimiliano Ossini, Lino Zani e Giulia Capocchi porteranno gli spettatori attraverso i paesaggi della Valtournenche per proseguire in Val di Rhêmes in compagnia delle guardie del Parco nazionale del Gran Paradiso.

La montagna sarà protagonista dello spazio dedicato a Breuil-Cervinia, dove i conduttori saliranno in vetta al Furggen insieme alla guida alpina onoraria di Cervinia Don Paolo Papone. Si andrà poi a fare scialpinismo nella panoramica conca di Cheneil insieme a François Cazzanelli e alla scoperta della grotta di ghiaccio del Piccolo Cervino con il ricercatore Giovanni Baccolo che racconterà i suoi segreti.

Nel viaggio attraverso le varie eccellenze della Valle, la trasmissione farà tappa a Chamois, Perla delle Alpi, villaggio impegnato a promuovere un turismo responsabile e sostenibile dove è stata costruita la nuova casa ecologica in legno e paglia.

Non mancherà l’appuntamento con le bellezze del Parco Nazionale del Gran Paradiso, dove i guardaparco racconteranno il ritorno del gipeto in Italia e le loro attività con i cani anti bracconaggio.

Linea bianca è un programma di forte richiamo ed è un tradizionale appuntamento con la montagna, le sue culture, le curiosità, le tradizioni per esplorarla nei suoi molteplici aspetti. La puntata andata in onda sabato 19 gennaio, della quale era stata protagonista la Valle d’Aosta, aveva raccolto 2.243.000 spettatori, con uno share del 12,94%, risultando il programma più visto nella fascia del daytime pomeriggio.

Visti gli ottimi risultati ottenuti dalla puntata di gennaio – sottolinea l’Assessore Laurent Viérin – siamo particolarmente lieti di proseguire con queste strategie di comunicazione per portare il più possibile la Valle d’Aosta sugli schermi televisivi. Le riprese di Linea Bianca consentiranno di far arrivare nelle case di milioni di italiani le nostre bellezze naturali e le eccellenze culturali, architettoniche ed enogastronomiche, oltre che fornire un’immagine vera e dinamica della nostra regione. Queste azioni promozionali unite ad altri eventi di valorizzazione del nostro territorio e delle nostre tradizioni consentono di ottenere una grande visibilità e di raggiungere un alto numero di potenziali turisti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here