Home Economia Economia Aosta

Turismo, a Portofino un accordo tra Val d’Aosta e Liguria

0
CONDIVIDI
Gli assessori regionali al Turismo e Beni culturali della Val d'Aosta Laurent Viérin e della Liguria Gianni Berrino

Ieri è stato siglato un accordo tra la Val d’Aosta e la Liguria, e tra i comuni di Courmayeur e Portofino, dagli assessori regionali al Turismo e Beni culturali della Val d’Aosta Laurent Viérin e della Liguria Gianni Berrino alla presenza del sindaco di Portofino Matteo Viacava e di Courmayeur Stefano Miserocchi.

L’incontro è avvenuto presso il teatrino di Portofino.

“Questo accordo tra due regioni riguarda il turismo ed abbraccia le nostre eccellenze in tutte le loro declinazioni – ha detto Viérin -. E’ una collaborazione che di fatto esiste già, che è storica e che si sta sviluppando attraverso alcune iniziative. Come il gemellaggio tra il Cristo del massiccio del Monte Rosa e il Cristo degli Abissi, che verrà perfezionato il 27 luglio a Camogli”.

La Valle d’Aosta a Portofino

Il governatore della Liguria Giovanni Toti, presente all’incontro, ha dichiarato: “Abbiamo portato il nostro mare sul tetto d’Europa, oggi portiamo le Alpi in piazzetta. Sviluppare insieme il turismo, fatto di panorami, cultura, arte, sapori, profumi è una strada per far crescere il Paese e creare nuovi posti di lavoro.”

Per Gianni Berrino “La collaborazione fattiva tra le due Regioni, già partner del progetto Mito, Modello integrato per il turismo outdoor, prende ufficialmente il via.

Da oggi i turisti che vengono da lontano in Liguria o in Valle d’Aosta potranno usufruire di un’offerta turistica completa. Mare e montagna si potranno coniugare d’inverno e d’estate grazie alla vicinanza geografica delle due regioni”.

Turismo, a Portofino un accordo tra Val d’Aosta e Liguria

Il sindaco di Courmayeur Miserocchi ha sottolineato come questo accordo, al pari di quello che lega Courmayeur a Portofino “è basato sulla reciprocità”, mentre il sindaco portofinese Viacava dopo aver ricordato come il borgo più celebre si è messo alle spalle un periodo difficilissimo per la violenta mareggiata, ha detto: “Ora siamo qui e abbracciamo nel nostro gioiello la delegazione valdostana”.


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here