Home Cronaca Cronaca Aosta

Sudcoreano morto sul versante svizzero del Cervino

0
CONDIVIDI
Cervino

Ancora un morto nelle montagne di confine  durante un’attività di escursione in vacanza.

Un alpinista sudcoreano infatti ha perso la propria vita sul versante svizzero del Cervino precipitando per circa 200 metri.

Con un compagno di avventura si stava avvicinando al bivacco Capanna Solvay (4.003 metri di quota) quando ha deciso di rientrare verso valle da solo. La caduta è avvenuta a 3.700 metri, durante la discesa.

La tragedia è accaduta nel pomeriggio di ieri, martedì 6 agosto e ne dà notizia stamane la polizia cantonale del Vallese, intervenuta insieme ai soccorritori di Zermatt. Le autorità stanno ora cercando di ricostruire le cause che hanno portato a questo ennesimo episodio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here