Home Politica Politica Aosta

Spelgatti a Bruxelles: Eliminare burocrazia transfrontaliera

0
CONDIVIDI
Governatrice Nicoletta Spelgatti

Oggi, giovedì 25 ottobre, seconda giornata di lavori per la Commissione COTER, alla quale prende parte il Presidente della Regione Nicoletta Spelgatti, in qualità di membro effettivo del Comitato delle Regioni. I punti all’ordine del giorno di oggi riguardano in particolare gli emendamenti del Comitato delle Regioni alla proposta di Regolamento (2018) 382, relativo al Fondo sociale europeo Plus, il cui obiettivo è la realizzazione di un’Europa sociale più efficiente e resiliente che ponga maggiore attenzione al sociale, ponendo tra le priorità l’occupazione.

Le politiche sociali e le politiche del lavoro, in particolare l’occupazione – dichiara il Presidente Nicoletta Spelgatti – figurano tra le principali preoccupazioni dei cittadini, crediamo quindi sia determinante che l’Unione europea faccia la sua parte per cercare di supportati Stati e Regione nel sostenere nuove politiche di interventi in questi settori. In questo senso, la nuova Politica di coesione deve arricchire il Regolamento 382. E il dibattito che abbiamo affrontato in questi due giorni si è articolato attorno a queste tematiche.

Tra gli altri temi affrontati che sono più vicini alla nostra realtà regionale – spiega il Presidente Spelgatti – e sui quali ci stiamo spendendo con particolare attenzione, vi è la discussione sulla volontà delle Regioni europee di mettere in piedi un nuovo regolamento finalizzato alla determinazione di un meccanismo volto ad eliminare gli ostacoli giuridici e amministrativi in ambito transfrontaliero. Questa iniziativa è importante per le Regioni frontaliere, come la Valle d’Aosta, perché rafforza la cooperazione transfrontaliera, puntando a migliorare la vita dei cittadini che abitano in questa zone, rendendo migliori e più rapidi i processi di integrazione.

Il Presidente Spelgatti, nell’ambito del Comitato delle Regioni, si è iscritto al gruppo ECR – EUROPEAN CONSERVATIVES & REFORMISTS GROUP.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here