Home Cronaca Cronaca Aosta

Simboli nazisti sui cancelli di casa, denunciato 54 enne

0
CONDIVIDI

Un 54 enne di Saint Vincent è stato denunciato dalle forze dell’ordine per il reato di Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa.

Nella propria casa privata, nel comune valdostano, l’uomo avrebbe infatti messo nei due cancello, uno pedonale e l’altro carrabile, due aquile praticamente identiche a quelle del Terzo Reich Nazista. Sul secondo cancello, ai lati dell’aquila, sono inoltre rappresentati due triangoli, uno con il vertice rivolto verso il basso e l’altro con il vertice verso l’alto, che simboleggiano i deportati nei campi di concentramento della Germania nazionalsocialista.

Le motivazione che hanno indotto le forze dell’ordine a perseguire l’uomo è il fatto che l’esposizione su una pubblica via di simboli che richiamano il nazismo sia una istigazione a commettere reati per motivi di carattere razziale, in un momento già tragicamente fragile dal punto di vista sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here