Home Cronaca Cronaca Aosta

Sequestro a La Thuile di formaggi destinati alla filiera DOP

0
CONDIVIDI

AOSTA 17 SET.  Il Corpo forestale della Valle d’Aosta comunica che il personale della stazione forestale di Pré-Saint-Didier, al termine di un indagine protrattasi per circa 40 giorni e caratterizzata da sopralluoghi in alpeggio, acquisizioni documentali, esami testimoniali e acquisizione di perizie, ha posto sotto sequestro preventivo circa 500 formaggi, in una azienda agricola di La Thuile, destinati alla filiera DOP prodotti in casere sconosciute all’AUSL Valle d’Aosta, privi di registrazione o riconoscimento ai sensi dell’art 6 del Reg. CE 852/04 o dell’art 4 del Reg. CE 853/04, non idonei da un punto di vista igienico sanitario.

Il sequestro è stato posto con la contestuale segnalazione all’autorità giudiziaria dei contitolari della società.

Gli accertamenti hanno portato all’individuazione di condotte illecite poste in essere a danno del Consorzio produttori tutela DOP Fontina e della Cooperativa produttori latte e Fontina – CPLF.

Tali condotte sono consistite nel produrre i formaggi in casere abusive, identificandoli in modo fraudolento mediante apposizione degli elementi di tracciabilità previsti dal disciplinare di produzione della fontina (caseine e CTF) per poi immetterli nel circuito filiera DOP Fontina consegnandoli alla Cooperativa produttori latte e Fontina in vista del successivo marchio del Consorzio.

I reati sottoposti al vaglio della Magistratura inquirente sono di carattere alimentare-sanitario, oltre alla frode in commercio aggravata in danno di prodotto DOP, falsi e induzione in errore di pubblici ufficiali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here