Home Cronaca Cronaca Aosta

Inchiesta GENNA, Regione Vda parte civile nel processo

0
CONDIVIDI
Regione Valle D'Aosta

Con deliberazione in data odierna, venerdì 10 gennaio 2020, la Giunta regionale ha confermato la costituzione di parte civile della Regione autonoma Valle d’Aosta nel procedimento penale per reati di tipo mafioso nei confronti di soggetti privati, scaturito dall’inchiesta GEENNA, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Torino.

Il nuovo atto nasce dall’esigenza di intervenire con urgenza per la particolare situazione processuale di un imputato, per il quale in sede di udienza preliminare, il 12 dicembre scorso, il GUP aveva dichiarato la nullità della notifica della richiesta di rinvio a giudizio per mancata notificazione dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

 

L’attribuzione della rappresentanza della Regione è stata posta in capo all’Avvocatura regionale.

 


Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here