Home Politica Politica Aosta

Fondi Rischio Idrogeologico, Spelgatti: Mai tanti investimenti

0
CONDIVIDI
Rischio Idrogeologico in Vda

Il Presidente della Regione, Nicoletta Spelgatti, in qualità di Assessore ad interim delle Opere pubbliche, Difesa del suolo e Edilizia residenziale pubblica, in merito alle notizie apparse sui media locali riguardo al mancato finanziamento degli interventi per prevenire il rischio geologico intende precisare quanto segue.

“La variazione di bilancio, approvata nel corso dell’ultimo Consiglio regionale, è destinata unicamente a interventi a valere sul bilancio 2018, utili a finanziare i recenti impegni assunti dalle Amministrazioni comunali, a seguito di eventi di dissesto idrogeologico, avvenuti negli scorsi mesi, le cui pratiche hanno appena superato la fase istruttoria.

Diversamente, la maggioranza dei lavori, eseguiti dalle amministrazioni comunali a seguito di eventi di dissesto idrogeologico, avvenuti nel corso del 2018, è già stata finanziata con la deliberazione 1210 del 05/10/2018 con la quale sono stati già prenotati 508mila euro per coprire le spese sostenute dai comuni per interventi di somma urgenza. Nella stessa data la Giunta ha anche approvato la DGR 1209, che ha prenotato altri 911mila euro a favore dei comuni valdostani per altri interventi di prevenzione del rischio idrogeologico, alcuni dei quali fermi da parecchi anni alla fase di progettazione.

A queste risorse si devono aggiungere quelle messe a disposizione dei Comuni nell’ambito dei cosiddetti “spazi finanziari” (che possono anche essere impiegate per la mitigazione del rischio idrogeologico). Si devono altresì inserire gli interventi eseguiti direttamente dall’Amministrazione regionale, che ammontano a svariati milioni di euro l’anno, tra interventi programmabili ed urgenti.

In conclusione il Presidente Spelgatti sottolinea che Le due deliberazioni adottate rappresentano il maggior impegno finanziario assunto da un governo regionale negli ultimi 5 anni a valere sulla legge finalizzata a finanziare ai Comuni gli interventi per la difesa dal rischio idrogeologico: le risorse impegnate a ottobre con le due deliberazioni superano la somma di tutte le risorse erogate ai Comuni dalla Regione dal 2013 a settembre 2018. In 5 anni 1 milione 390mila euro circa.

E il Presidente della Regione conclude evidenziando che: L’accordo recentemente concluso con lo Stato permetterà nelle prossime annualità una ancor maggiore certezza delle previsioni di entrata a bilancio, che si ripercuoterà positivamente anche sull’ottimale programmazione degli interventi di difesa dal rischio idrogeologico”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here