Home Cronaca Cronaca Aosta

Escursionismo, limitazioni di bivacco sul Cervino

0
CONDIVIDI
Cervino

Dopo il Monte Bianco, anche il Cervino si prepara a nuovi criteri contro il sovraffollamento.

Dall’estate scatta l’obbligo di prenotazione per la Capanna Carrel, rifugio a 3.830 metri e punto di sosta tra la prima e la seconda giornata di scalata ai 4.478 metri della vetta.

Nessun intento a limitare le escursioni sul monte valdostano ma solo difficoltà di tipo logistico. Il problema è che il rifugio può contenere 50-60 persone, ma se ne arrivano un centinaio non può semplicemente ospitarle.

Non si placheranno comunque le polemiche di chi pensa come questa decisione sia assimilabile a quanto deciso dalle istituzioni sul Monte Bianco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here