Home Economia Economia Aosta

Casinò Saint Vincent, cambio di Amministratore Unico

0
CONDIVIDI
Casinò di Saint Vincent

Importantissima decisione per l’assetto societario del traballante Casinò di Saint Vincent, che sta attraversando un momento molto delicato.

L’avvocato milanese Giulio Di Matteo, amministratore unico della Saint-Vincent Resort Casinò spa, è stato revocato oggi dal suo incarico. Al suo posto l’assemblea dei soci ha nominato un consiglio di amministrazione composto da Manuela Brusoni, docente dell’Università Bocconi e i commercialisti milanesi Sara Puglia Mueller e Maurizio Scazzina.

La società è controllata dalla Regione autonoma Valle d’Aosta al 99,9 per cento (la restante quota è del Comune di Saint-Vincent). La decisione arriva dopo un periodo di grandi frizioni tra lo stesso AD e la Regione per quanto riguarda decisioni importanti come l’approvazione del bilancio 2017 (non ancora formalizzata) che registra un disavanzo di 21,5 milioni di euro (nel 2016 era di 46 milioni di euro). Il Casinò di Saint-Vincent ha oltre 500 dipendenti e incassa circa 60 milioni di euro all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here