Home Politica Politica Aosta

Attacchi sessisti alla Consigliera Nasso, solidarietà della Regione

0
CONDIVIDI
Computer

L’Assessora dell’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili Chantal Certan, alla quale sono state assegnate le deleghe delle ‘’pari opportunità’’, interviene nel dibattito che in Consiglio regionale ha aperto la Presidente dell’Assemblea Emily Rini, a proposito degli attacchi sui social alla consigliera regionale Manuela Nasso.

Esprimo, a nome del Governo regionale, piena solidarietà alla collega Manuela Nasso vittima ieri di un grave attacco sessista sui social media – dichiara l’Assessora Certan -. Ringrazio la Presidente Rini per aver molto efficacemente messo in evidenza l’importanza del ruolo che le istituzioni ricoprono, così come esprimo apprezzamento per i colleghi che oggi in Consiglio regionale sono intervenuti proprio per stigmatizzare tali insulti e sottolineare l’importanza del rispetto della libertà di pensiero.

Può sembrare banale richiamare la frase “Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo”, ma trovo che questa citazione di Voltaire esprima molto bene il pensiero del rispetto della libertà di ognuno e richiama, al tempo stesso, l’espressione delle pari opportunità e della pari dignità.

L’ignoranza che spesso trapela sui social, porta personaggi senza idee e motivazioni a reazioni e espressioni aggressive, lesive della persona, foriere di violenza, come se fosse l’unico modo per sfogare le proprie insicurezze e i propri complessi.

La libertà di ognuno, anche sui social, finisce dove inizia la libertà dell’altro. Sia esso uomo o donna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here