Home Cronaca Cronaca Mondo

Alpinisti scomparsi, individuate due sagome sul Nanga Parbat

0
CONDIVIDI
Daniele Nardi

Dalle osservazioni con un telescopio dal campo base del Nanga Parbat, alla ricerca di Daniele Nardi e Tom Ballard, sono state individuate due sagome. Lo riferisce su Facebook lo staff di Nardi. A breve verrà effettuata una ricognizione in elicottero “per la valutazione ravvicinata di alcune immagine del telescopio”.

A comunicare la novità allo staff di Nardi è stato l’alpinista basco Alex Txikon, impegnato, con il suo team, nelle ricerche dei due scalatori, dispersi da 12 giorni sulla parete nord occidentale del Nanga Parbat.

“Alex – si legge su Facebook – ci comunica che ieri dal campo base ha individuato due sagome sulla montagna; da questa mattina all’alba, stanno operando per effettuare osservazioni approfondite della parete”.

“All’arrivo degli elicotteri – spiega lo staff di Nardi – sarà avviata una esplorazione lungo la via Mummery per la valutazione ravvicinata di alcune immagini del telescopio”.

Una successiva comunicazione spiegava come “Gli elicotteri non sono riusciti a portarsi al campo base del Nanga Parbat poiché dirottati per un altro obbiettivo di motivo militare.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here